lunedì 9 gennaio 2017

Il peggio del peggio del cinema 2016

Ovviamente dopo aver visto i migliori, qui, è tempo di vedere quali sono i peggiori film visti. Ebbene dopo aver spulciato tra i cassetti, ho rispolverato tante cretinate. Cretinate che non comprenderanno i film di serie B o classici film per la tv, perché è risaputo che fanno pena, anche se a volte, in rare occasioni sorprendono e sono pure meglio di quelli usciti al cinema. In ogni caso c'è una importante novità, le classifiche saranno divise in tre, anche se sarà solo uno il vincitore, anzi perdente (che sarà subito svelato, anche se vi consiglio di leggere tutto). Per prima i film che in tutto e per tutto sono pessimi, compresi i cast, poi i film che nonostante un buon cast fanno schifo a prescindere, insieme agli attori o attrici che letteralmente affossano la pellicola e infine i peggiori film per genere, quelli che non hanno raggiunto neanche la minima sufficienza.

1. Film brutto, pasticciato e prevedibile, e il cast comprendente un pessimo Johnny Depp e una stramba Gwyneth Paltrow, a cui si aggiungono degli esaltati Ewan McGregor e Paul Bettany da una parte e Olivia Munn dall'altra, rendono Mortdecai degno del premio come peggior film e del Saba Cine Razzie Awards del 2016

2. Al peggio non c'è mai fine, perché nonostante da giovane mi era simpatico, ora Massimo Boldi sta stufando con questi film sciocchi, prevenuti e stereotipati, sia in Ma tu di segno 6? e Matrimonio al Sud infatti non c'è niente di salvabile, né il cast maschile né quello femminile

3. Invece di dare credibilità ad una storia comunque struggente, il film Ustica non fa altro che complicare e confondere, con una regia scadente e attori pessimi, Marco Leonardi, Caterina Murino, Lubna Azabal e ovviamente tutti gli altri

4. Ennesima commedia corale, ennesima cavolata non credibile, questo nonostante discreti attori che però per colpe non loro si distinguono in negativo, Alessandra Mastronardi, Alessandro Cattelan, Francesco Pannofino, Corrado Guzzanti, Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Caterina Guzzanti, Stefano Fresi, Andrea Sartoretti e Laura Morante.

5. Due commedie davvero brutte, anche se alcuni spunti di riflessione ci sono, ma film davvero troppo stupidi da prendere minimamente sul serio, da La solita commedia: Inferno della coppia Fabrizio Biggio-Francesco Mandelli, con annessa Tea Falco, a Italiano medio di Maccio Capatonda con annesse Barbara Tabita e Lavinia Longhi

6. Di produzione italo-americana, Tutte le strade portano a Roma è la più brutta commedia romantica di sempre, difatti prende tutto il peggio e i cliché italiani e ci ricama sopra un'assurda storia, con un imbambolato Raoul Bova (a cui gli abbonerei anche Torno indietro e cambio vita, uno dei suoi tanti film scemi) e una stravagante Sarah Jessica Parker nei panni di due ex-fidanzati in una stranissima relazione amorosa, a cui si aggiunge una Claudia Cardinale invecchiata male

7. Buona l'idea, buone le trovate, peccato però che il film valga proprio zero, perché soprattutto il cast maschile, come quello femminile all'esordio, non fa nulla per migliorare, anzi, peggiora con Lorenzo Ostuni e Federico Clapis, Elisa Piazza e Jennifer Mischiati (anche se belle, soprattutto la seconda, quella in foto).

8. Altro esperimento interessante, altra buona idea, purtroppo per colpa degli effetti, della storia, della prevedibilità e del cast del tutto assente, è stato, secondo il mio parere, un vero e proprio fallimento (scusa Moz..). Cast che comprende il protagonista Ludovico Girardello ma soprattutto Fabrizio Bentivoglio da una parte, Valeria Golino e Ksenia Rappoport dall'altra.

Del primo che dire, a prescindere dagli attori e dalla sexy Dakota Johnson, è un film senza senso e inguardabile. Del secondo, brutto e pessimo come gli altri due simili, quello coreano e quello con Miranda Cosgrove. Del terzo abbastanza insensato, soprattutto per il motivo e per il fatto che di apocalittico non c'è niente, neanche il paesaggio, è solo il classico Outback australiano

1. Paolo Cevoli attore per sbaglio
2. Giampaolo Morelli attore in erba che se l'è fumata
3. Jeff Daniels sei fatto vecchio per un sequel di Scemo & + Scemo
4. Non basta un nome, quello di una stralunata Nicole Kidman, per fare un film
5. Sofia Vergara le tette non bastano
6. Belen attrice...e niente, fa già ridere così

Commedia-Azione-Thriller-Horror

Drammatico-Romantico/Sentimentale-Musicale-Animazione-Fantascienza
Avventura/Fantasy-Ragazzi

16 commenti:

  1. Pietro, su Mordecai non potrei essere più d'accordo. Per quel che riguarda il resto, sono ormai anni che sto alla larga dai film comici "all'italiana" per cui di quelli da te citati non ne ho visto nessuno. Ma a dire il vero, anche gli altri sono passati nell'assoluta indifferenza da parte mia.
    Grazie come sempre per la classifica, interessante e dettagliata!
    Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che tutti siano d'accordo, e comunque hai fatto bene a non vedere tutti gli altri ;)
      Grazie e buona giornata anche a te :)

      Elimina
  2. Ahaha, ti perdono :p
    Io intanto attendo il sequel, che sarà a breve nelle sale.
    Credo che potrà piacerti di più...
    Ovviamente parlo de Il Ragazzo Invisibile :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'avevo capito, d'altronde il post l'ho scritto io, sapevo che avresti avuto qualcosa da dire, comunque spero davvero in un miglioramento ;)

      Elimina
  3. Fortunatamente ho visto solo Italiano medio, che non mi è dispiaciuto considerata anche la sua natura di opera prima ma tra gli horror spunta quell'orrore vero di Nurse 3D e quindi non posso che volerti bene!! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh guarda, non mi è dispiaciuto neanche a me, però se il tema è interessante la messa in scena no, troppo scemo..
      Ah grazie, anch'io te ne voglio anche se in Nurse di brutto c'è il film, non tanto la biondina :D

      Elimina
  4. D'accordo praticamente su tutto... mentre Ustica - probabilmente perché molto risentito da sempre su questa storia vergognosa - me lo sono sciroppato tutto perdonando il cinematograficamente perdonabile.. quando l'emozione ci frega...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per una volta oggi tutti d'accordo con me :D
      A parte gli scherzi, sì Ustica emoziona e un po' coinvolge però meritava ben altro regista, ben altri attori...perché questo fa quasi pena..

      Elimina
  5. Ciao Pietro,
    eccomi qui nuovamente a leggerti dopo giorni di assenza, che ho spiegato alla fine del mio ultimo post ... innanzi tutto grazie come sempre di seguirmi costantemente, lo apprezzo molto e spero in futuro di potermi accostare alla tua continuità ...
    Ma venendo al tuo post ... passi che non sopporto Capatonda e quindi non non seguo i suoi lavori, e premesso che molti film, tra cui Ustica,tutte le strade portano a Roma, the rover e intruders non li ho proprio visti, sono d'accordo con te su tutta la linea! Amo il cinema, sebbene non sia un'intenditrice, ma come molti mi sono appassionata da giovanissima alla pellicola e devo dire che trovare film di qualità, diventa sempre più difficile; spesso sono accusata di essere puntigliosa perché avendo visto non so quanti film, ormai leggo una trama e so già com'è! infatti, quando poi leggo le varie recensioni di chi ha visto un film, che io ho scartato, sono felice di non aver sprecato i soldi del biglietto ... Grazie mille per tutto a presto
    P.S. scusa ho scritto di nuovo troppo ^__^
    stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefy, sì ho letto e visto, comunque non serve ringraziarmi ogni volta, ormai credo di esser diventati amici, anche se virtuali, per cui non ti sentire il dovere di farlo :)
      Ti seguo perché sei una bella persona e ti apprezzo tanto per questo ;)
      Esser puntigliosi soprattutto in fatto di cinema non è un male secondo me, anzi, magari fossi anch'io così, questi film li avrei evitati :D
      p.s. non fa niente ;)

      Elimina
    2. beh ... lo so ... ma le tue sono parole bellissime per cui grazie ... scusa ma è più forte di me! ^__^

      Elimina
    3. Anche le tue se per questo, ma in ogni caso se succede di nuovo mi fa solo piacere, no problem ;)

      Elimina
  6. A me Italiano medio ha fatto ridere veramente di gusto, da grande fan di Maccio Capatonda quale sono. Mortdecai al primo posto invece ci sta eccome, il punto più basso di Johnny Depp secondo me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me ha fatto ridere (nonostante non sono un suo fan), però fino ad un certo punto perché dopo infastidisce...invece sono d'accordo con te su Depp ;)

      Elimina
  7. Sono contento di non aver visto praticamente nulla dei film qui sopra! Dissento solo sulla frase "le tette non bastano", a meno che tu non la intendessi come "le tette non bastano mai" :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon per te! ti sei evitato un certo malessere a vederli..
      Sinceramente intendevo tutt'altra cosa, ovvero che per fare l'attrice non basta un bel davanzale, bisogna saper recitare..
      Per come invece hai inteso tu, diciamo che dipende dalla situazione :D

      Elimina