lunedì 31 dicembre 2018

Bellezze cinematografiche/serialtelevisive edizione 2018

Non è stata la più bella Lois Lane di sempre, eppure saputo della morte della prima protagonista, del primo film di Superman, che manco a farlo apposta quest'anno ha compiuto 40 anni, non ho potuto prendere in considerazione lei, Margot Kidder (morta all'età di 69 anni nel maggio scorso), come madrina del terzo Saba Beauty Awards. Premio che quest'anno, al contrario dei precedenti (qui e qui, qua e qua), mette insieme sia le bellezze cinematografiche che serialtelevisive. Premio che appunto premia le più belle donne apparse in tutte le pellicole e serie tv viste durante l'anno. In tal senso, poiché è ovvio che la scelta può essere stata "condizionata" dalle scene particolarmente hot di alcune di queste protagoniste, raccomando ai lettori che se le foto di seni nudi o altro vi infastidiscono e le trovate disdicevoli, di ignorare questo post. Agli altri invece, che apprezzeranno il suddetto post, di non essere volgari e di non esagerare nei commenti. Comunque prima di cominciare una piccola ed importante nota, per evitare di vedere sempre le stesse protagoniste, alcune non ci saranno, anche se ne avrebbero avuto tutto il diritto. Infatti con sommo dispiacere devo rinunciare alla Wonder Woman ed La spia della porta accanto Gal Gadot, ad Abbey Lee, protagonista ahimè de La torre nera, a Matilde Gioli (La casa di famiglia), alla bella Teresa Palmer, quest'anno vista ben tre volte in tre film tutti diversi tra loro, alla giunonica Gemma Arterton di Byzantium, alla spregiudicata prima (in L'amore oltre la guerra) e carinissima poi (in Baby Driver) Lily James, alla meravigliosa Ana de Armas di Blade Runner 2049, all'intrigante Natalia de Molina vista in Kiki & i segreti del sesso, alla Dea Eva Green, tanto ammirata in Perfect Sense, alla libertina Bella Heathcote di Professor Marston and the Wonder Women, ed infine alla sensuale Paz Vega vista nella serie tv The OA.

BELLEZZE CINEMATOGRAFICHE
8. Ex aequo per Jane Levy di Monster Trucks, per Rosa Salazar di CHiPs, per Bella Thorne, anzi, un pezzo di lei visto in Amityville: Il risveglio,
per Isla Fisher de La spia della porta accanto, per Anya Taylor-Joy di Split e The Witch, per la Miss Dronio Kyōko Fukada,
per Anjela Nedyalkova di Trainspotting 2, per il "fresco" cadavere Olwen Kelly di Autopsy,
e per la vendicatrice Sarah Butler di I Spit on Your Grave
7. Quanto è dolce Shailene Woodley in Snowden? Tanto
6. Di bella è bella Zoey Deutch, ed anche bello è Prima di domani
5. Scoperta solo quest'anno, ma Kaya Scodelario grazie a Pirati dei Caraibi: La vendetta di Salazar è già qui molto gradita
4. Purtroppo per lei, ovvero Sofia Boutella, è stata La Mummia, menomale per noi è stata non solo costei ma anche una spia lesbica in Atomica Bionda
3. Per fare il reboot/remake di Baywatch è stato necessario "ringiovanire" il cast, ebbene scelta più che giusta quella di affidarsi alle forme generose della supermodella statunitense Kelly Rohrbach
2. Nel gioco delle Spie di cui sopra, a tenere le redini della relazione c'è Charlize Theron, per voi non è abbastanza?
1. Lasciate perdere Lasciati andare, anche se grazie a questo film (dove le sue forme risaltano) che lei oggi c'è,
che lei vince il Saba Beauty Awards 2018 per il Cinema, perché Verónica Echegui è bella assai anche senza fare niente

BELLEZZE SERIALTELEVISIVE
6. Ex aequo per Liv Lisa Fries di Babylon Berlin, per la procace diciannovenne Natalie Alyn Lind di The Gifted, la fedigrafa Olivia Ross di Knightfall,
per Alison Brie di GLOW, per Georgina Campbell della quarta stagione di Black Mirror, per la Serinda Swan di Ballers (e non di Inhumans),
per Katherine Langford di Tredici, per la Emily Meade di The Deuce (e in parte anche Nerve), e per Annabel Scholey vista in Britannia 
5. Doveva esserci già prima, ma meglio tardi che mai che Melissa Benoist alias Supergirl entri in classifica
4. Un trio di tre bellissime e giovani ragazze al quarto posto, sono Samara WeavingLily SullivanMadeleine Madden,
peccato solo abbiano recitato nella deludente miniserie televisiva Picnic at Hanging Rock
3. Odiata per il suo ruolo in Agents of S.H.I.E.L.D. 4, abbastanza amata per le sue generose forme, lei è Mallory Jansen
2. Un altro trio di bellissime ragazze, sono Lili ReinhartCamila MendesMadelaine Petsch,
che nella prima stagione di Riverdale risplendono di luce propria
1. Vince il Saba Beauty Awards 2018 per la televisione (e le serie tv) la bellissima, sensuale ed intrigante Margarita Levieva di The Deuce

18 commenti:

  1. Ma chi potrebbe infastidirsi dinanzi a delle tette? Io?
    Ahah
    Per fortuna sfotto soltanto.
    Comunque Charlize Theron è la mia preferita.
    P.S. Con i link del passato mi hai fatto ripensare a Qui Quo Qua. 😜

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiunque potrebbe infastidirsi, ma fortunatamente nessuno si è mai lamentato ;)
      p.s. Nel post di sabato c'erano già tutti e tre :D

      Elimina
  2. Verónica Echegui..pensavo fosse francese (io adoro le donne francesi), invece è spagnola.
    Notevole, anche se è difficile trovare "del brutto" in questa classifica :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì spagnola, e il film per cui l'ho premiata è ben poca roba rispetto a certi della sua cinematografia, che anch'io devo recuperare...in cui in mostra c'è molto di più... ;)

      Elimina
  3. Già, tutto molto notevole! :D Il mio pensiero va anche a Edwige Fenech, dolce amica di tanti miei sogni :D, che ha compiuto in questi giorni 70 anni..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sperando in negativo, la Fenech potrebbe anche esserci in futuro :D

      Elimina
  4. A questo giro sei riuscito tu a tirare fuori qualche nome che non conoscevo, come Veronica Echegui. Una conoscenza di sicuro da approfondire. :)

    Margarita Levieva è la cosa migliore di The Deuce.
    Il trio di Riverdale è qualcosa di clamoroso, ma anche quello di Picnic at Hanging Rock non si difende male.
    Grande poi la menzione alla sottovalutata Annabel Scholey!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non hai visto Fortitude o film esclusivamente spagnoli, è normale non conoscerla, ma ora sì ;)
      Già, niente da obbiettare a quello che dici :)

      Elimina
  5. Caro Pietro, ti auguro un anno ricco di affetti sinceri e duraturi. Ti abbraccio forte. Io resto qui a farti compagnia se ti farà piacere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che mi fa piacere, perché non dovrebbe? Ed a proposito auguro lo stesso a te ;)

      Elimina
  6. Buon anno colmo di tutto ciò che desideri.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, ugualmente anche a te per il nuovo, ormai prossimo, anno ;)

      Elimina
  7. Risposte
    1. Grazie, che sia pieno di bellezze come queste qui :D

      Elimina
  8. Ottima mossa quella di scegliere la Kidder!
    Sulla gnocca di Baywatch concordo 😍
    Manca solo una tizia di un film horror che ha mostrato il miglior culo del 2018... purtroppo di quella pellicola ricordo solo quella scena. È un sequel di qualcosa, lei è la figlia dello scienziato ed esce fuori di scena nel prologo, in una scena che si fa il bagno nella vasca. Un film che credo di aver recuperato grazie a te, vediamo se mi sei di aiuto 😝
    Su Riverdale concordo, nonostante preferisca le bionde, Veronica è la mia preferita ma anche la rossa merita e a me le rosse non piacciono.

    p.s. a me le sise non hanno infastidito, di quella de La Mummia e quella al primo posto ma solo perché sono veramente brutte 😅 un po' mosce...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai, mi hai messo un dubbio e non ricordo questo fatidico "culo", ma se fosse vero è strano in effetti che qui non ci sia...
      Guarda, in questo caso non importa il colore dei capelli, tutte e tre sono fighe pazzesche :D
      p.s. Ma sono sempre tette :)

      Elimina