venerdì 30 dicembre 2016

La Top 20 dei film visti quest'anno

Come feci l'anno scorso e come ho deciso di fare quest'anno, anche se con grandi miglioramenti e differenze, non potevo non stilare una classifica dei migliori film visti in questo 2016, e infatti dopo un'attenta analisi posso finalmente farvi vedere la mia personalissima classifica. Classifica che come forse avrete capito non contiene film usciti al cinema ma solamente quelli che sono riuscito a vedere grazie a Sky e a tanti altri mezzi televisivi e non. Certi, difatti, avranno probabilmente già due anni, ma poco importa perché quando i film sono straordinari non ha davvero tanta importanza l'anno di produzione, anche se a conti fatti sono ancora tantissimi quelli da vedere. E quindi quelli che non ci saranno, non ci saranno perché non li ho ancora visti. Comunque ho introdotto delle novità, prima di tutto, tutti i film visti quest'anno hanno una propria recensione, recensione a cui potrete accedere tramite la locandina dei film stessi, in più al vincitore sarà virtualmente 'consegnato' un Saba Awards (come da titolo all'immagine, cartellone, di questo mio post). Infine, grazie al nuovo archivio potete anche trovare tutti i film visti e presi in considerazione per questo post, che diverrà spero fisso ogni anno. Senza ulteriori indugi perciò, ecco La Top 20 dei film visti quest'anno.

20. Nonostante non sia un film eccezionale, è riuscito grazie a delle atmosfere vintage, un sapiente uso degli effetti speciali e a degli attori perfetti per l'occasione a farsi apprezzare. In più è divertente, spassoso e soprattutto veloce, lineare e senza troppe pause, tutto infatti fila liscio..come il blob.

19. Sempre sulla falsariga del vintage, ormai divenuto di moda, un altro brillante esempio è stato questo film, film che grazie alla storia intrigante e accattivante e alla messa in scena di discreto livello riesce a rendersi onore e meritarsi il suo, seppur non elevato, posto.

18. L'unico film d'animazione davvero strabiliante da mettere in classifica era senza dubbio questo, perché direte voi? semplice, perché è 'meraviglioso'! In più è vivace, geniale ed esuberante.

17. La sua comicità è qualcosa di viscerale, unico e autentico che come non mettersi a ridere anche solo a vedere la sua faccia? non si può e infatti risate a palate e divertimento assicurato.

16. Di horror quest'anno non ce ne sono stati tanti eccezionali, però questo (uno dei pochi a salvarsi), grazie non tanto allo spavento che quasi mai provoca, ma grazie al disagio emozionale e alquanto suggestionabile della protagonista riesce a rendersi particolarmente allucinante e disturbante.

15. E' probabilmente una delle più strane storie d'amore mai viste, eppure nonostante una non proprio eccezionale trama e uno stranissimo senso di disagio, grazie alla genialità del regista e la bravura degli attori, è un film davvero innovativo nonché interessante e tanto, che fa riflettere.

14. La prima cosa da dire è che questo film è qualcosa di unico e raro nel mondo del cinema, un esperimento quasi assurdo da sembrare, come lo è, geniale. E anche se la noia ogni tanto arriva è un film bellissimo, emozionante e strettamente coinvolgente.

13. E' l'unico film italiano in classifica, questo perché nonostante alcuni allucinanti momenti è quello che più è riuscito, personalmente parlando, a suscitare emozione. Film crudo e duro, ma intenso e delicato, anche se quelli che rimangono impressi sono gli occhi spiritati di Alessandro Borghi.

12. Essendo io grande estimatore dei film Marvel, potevo io non adorare questo film? no, perché riassume tutto il meglio, ma soprattutto tutto il divertimento che film come questi devono avere.

11. E' stato uno dei primi film visti quest'anno, eppure nonostante il tempo trascorso, la storia, la pellicola ma soprattutto l'attore si fanno ricordare, perché questo film storico è davvero bello nonché storicamente interessante.

10. Sinceramente non è un film facile, ma grazie all'intensa interpretazione di un grandissimo attore e la bellezza di una deliziosa attrice, è un film che nonostante la durezza del racconto, la gravosità della storia e grazie soprattutto alla colonna sonora, è imperdibile. In più emoziona e fa riflettere.

9. Dopo anni e anni è tornato un mito. Ebbene nonostante una diversità d'intenti e un cambio di rotta generazionale è un film che rende abilmente onore ad una leggenda. Davvero un gran film.

8. Film diverso dal solito, strano, disturbante e stilisticamente antiquato, ma grazie a trovate geniali, musiche straordinarie e attori perfetti è un film di formazione bellissimo, forte e intenso.

7. Non è sicuramente il miglior film della saga e non sono l'unico a dirlo, ma basta dire Daniel Craig e Lea Seydoux che forse non ha senso soffermarsi sulla storia che nonostante meno azione è comunque avvincente, adrenalinica e visivamente spettacolare.

6. Può un film d'azione essere entusiasmante? Sì se parliamo di questo film che grazie a degli effetti speciali 'colorati' e a scene assurde ma efficaci è l'esperimento action più riuscito da tempo, e poi vedere Colin Firth che ammazza cento persone è qualcosa di straordinario.

5. Film crudo, intenso e sconvolgente ma bello, potente, forte e coinvolgente che grazie agli attori e alla nerissima storia è un film spiazzante e sorprendente, che si fa moltissimo apprezzare.

4. In quarta posizione vi sembrerà strano ma non proprio non riuscivo a decidere quale era meglio, ebbene dopo averci pensato ho deciso così perché alcuni elementi di uno sopperiscono alle mancanze dell'altro, come la credibilità, la lunghezza e la dinamicità, insomma non facile davvero per cui non potevo che metterli insieme, e anche se avrò sbagliato non importa, sono due bellissimi film.

3. Stessa cosa è purtroppo successa per quanto riguarda la terza posizione, è stato complicato infatti cercare di trovare il migliore, certo Birdman è senza dubbio unico (soprattutto per quanto riguarda lo straordinario piano sequenza), ma Revenant anche solo per i paesaggi e il toccante dramma è anch'esso qualcosa di unico, anche se non originalissimo. In ogni caso siccome il film è dello stesso regista ed entrambi hanno vinto degli Oscar, mettili insieme era più che giusto.

2. Medaglia d'argento, secondo gradino del podio, il settimo eccezionale capitolo di una saga leggendaria, quella di Star Wars. Saga che non ho mai particolarmente amato ma che grazie all'efficace effetto deja-vù, al ritorno dei grandi ex-personaggi (tra cui la compianta Carrie Fisher) e all'avvincente azione di cui si fa portavoce (insieme alle ambientazioni) riesce a rendersi strabiliante e bellissimo, nonostante i nuovi attori non sono particolarmente efficaci al 100%.

1. Vince il Saba Awards del cinema per il miglior film del 2016, un thriller spettacolare, straordinario e bellissimo. Non perché io sia un grande estimatore di Spielberg, ma perché è coinvolgente, emozionante e interessante. In più non ha pause stancanti, non annoia ma soprattutto intrattiene, cosa volere di più? Io niente, a parte rivederlo per apprezzarlo ancora di più.

6 commenti:

  1. In questi giorni ne escono di classifiche, ti posso dire che la tua è la pi originale che ho letto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah sì? grazie :)
      Comunque sì, in giro ce ne sono tantissime, ma ognuno a modo loro sono tutte interessanti, però la mia è infatti diversa ;)

      Elimina
  2. Uà! Primo il ponte delle spie? Io l'avrei messo ventesimo :D
    Spectre è lo 007 che mi è piaciuto meno di tutti e quattro invece, Interstellar e Birdman adorati alla follia. Il secondo forse anche di più. ;)

    CervelloBacato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No dai, so che non può piacere a tutti, ma sul podio può starci benissimo ;)
      Anche a me non è piaciuto tantissimo, però in Spectre qualcosa di interessante c'è e alcuni particolari sono eccezionali :)
      Interstellar e Birdman, sono e restano film straordinari, ma troppe volte la noia sembra prendere il sopravvento..

      Elimina
  3. Urca! Ci son molti film del 2015 e anche del 2014 in questa classifica che tiene conto dell'anno solo come "periodo in cui hai visto il film". Peró Il ponte delle spie al primo posto mi sembra un po' troppo :D. Alla prima visione non mi era piaciuto affatto, l'ho rivisto di recente e leggermente rivalutato,ma da qui a guadagnarsi un primo posto in una qualsiasi mia personale classifica ce ne passa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appunto ho specificato, per non confondere ;)
      Beh guarda, essendo io non un grande fan di Star wars, non particolarmente amante dei film drammatici o da decifrare, dei film fantascientifici un po' impossibili e nonostante mi piacciono i film d'azione, era per me la scelta più ovvia, comunque grazie di esser passato ;)

      Elimina