mercoledì 12 ottobre 2016

2Cellos - Tutta un'altra musica

Più o meno tre settimane fa tramite Facebook ho visto un video, che ho condiviso nel mio profilo, un video così pazzesco che per un po' non sapevo cosa dire, per quanto bello e spettacolare fosse, perché quello che si vede è qualcosa di geniale e così assurdo allo stesso tempo che mi ha davvero elettrizzato, certo la canzone è già di per se fantastica, ma per il modo che in cui questi due ragazzi, i 2Cellos, la rifanno è incredibile. Infatti questo gruppo croato composto da Luka Šulić e Stjepan Hauser è un duo di violoncellisti. Sì esatto, quello strumento che abitualmente sentiamo nella musica classica, personalmente la più snobbata, proprio non mi va a genio. E i due forse proprio per questo (ovviamente non per questo, loro sono comunque due grandi musicisti) hanno deciso di arrangiare brani di musica contemporanea in chiave moderna, utilizzando solamente i loro due violoncelli per le esecuzioni. Un'idea di certo non originale al 100%, ricordo di un gruppo femminile che facevano lo stesso ma con dei violini, perciò niente di non già visto, però questi due, grazie anche alla loro giovane età mi hanno sorpreso. Perché i due non solo fanno la canzone (del gruppo rock forse più famoso al mondo) del video, ma ce ne sono tantissimi su youtube, dato che è da lì che nel 2011 pubblicarono il loro primo video musicale in cui eseguivano il brano di Michael Jackson Smooth Criminal diventando un vero e proprio fenomeno del web. Sempre nel 2011, il brano esce come singolo, seguito da un altro singolo Welcome to the Jungle, cover dei Guns N' Roses estratti dal loro primo album. Comunque prima di proseguire ecco il video, e poi ditemi se anche a voi vi fa l'effetto che ha fatto a me, stupore, meraviglia e incredulità, e anche se probabilmente l'avrete già visto ditemi cosa ne pensate. Sarei per esempio curioso di sapere cosa ne pensa l'amica rock Nella Crosiglia di questi due, se li conosce e se ha qualcosa da dire sull'uso frequente di canzoni famosissime, di artisti conosciutissimi, del panorama rock per lo scopo. Per me sono dei geni.

Ma scopriamo in più su questi due fenomeni, innanzitutto tutti e due provengono dal panorama musicale classico, e solo nel 2011 formano questo duo. Il primo Luka Šulić è nato a Maribor (Slovenia) il 25 agosto del 1987 e si dedica alla musica classica fin da bambino. All'età di 5 anni prende lezioni di violoncello da suo padre, violoncellista anche lui e proveniente da Ragusa, per proseguire gli studi all'Accademia Musicale di Zagabria e a Vienna. Frequenta infine la Royal Academy of Music di Londra. Inizia a viaggiare in Europa, Sud America, Giappone alternando rappresentazioni da repertorio classico solista a musica da camera. Poi conosce Stjepan Hauser e fanno il botto. Loro infatti non si conoscevano prima, poiché il secondo è nato a Pola (Croazia) il 15 giugno 1986 e inizia a studiare musica nella sua città nativa. Si diploma a Fiume e completa gli studi universitari con Natalia Pavlutskaya a Londra, per poi spostarsi a Manchester e negli Stati Uniti dove studia con il violoncellista statunitense Bernard Greenhouse. Nel periodo in cui si trova a Londra diventa membro stabile del Trio di Greenwich come violoncellista ufficiale dell'ensemble. Poi come detto i due si incrociano (non so come) e danno vita ad un capolavoro, tanto che la loro incredibile bravura colpisce sir Elton John che li invita ad unirsi al suo gruppo e ad esibirsi con lui nell'ultimo tour mondiale del 2011, comprese le uniche tre date italiane dello stesso anno. Ora che sono passati molti anni e dopo aver aperto un concerto dei Red Hot Chili Peppers, i due hanno già pubblicato tre album in studio intitolati 2Cellos, In2ition e Celloverse sotto etichetta discografica Sony Music in cui sono raccolti, oltre alle cover di Michael Jackson e Guns N' Roses, brani degli U2, Nine Inch Nails, Sting, Coldplay, AC/DC, Nirvana, Muse, Kings of Leon e un EP intitolato iTunes Festival: London 2011 pubblicato il 25 luglio 2011 esclusivamente su iTunes, che contiene 5 brani: Smooth Criminal, Welcome to the Jungle, With or Without You, Oblivion e Nocturno. Ma la cosa bella è che solo pochi giorni fa mentre facevo zapping su Sky, sul canale Arte mi è capitato di vedere un loro concerto, già cominciato, ma grazie a on demand ho recuperato il tutto e me lo sono visto. Un concerto di 60 minuti del 2013 girato nella magnifica scenografica dell'anfiteatro romano di Pola (paese natio di Hauser), dove in una performance mozzafiato hanno reinterpretato tra gli altri "Highway to Hell" e due canzoni di Sting. Comunque se volete vederlo e non avete Sky potete recuperarlo, insieme a tanti altri, proprio su youtube, qui. Peccato però che i due in Italia ci sono già stati, proprio un mesetto fa a Treviso, prima all'Arena di Verona e alle Terme di Caracalla a Roma. Il 22 ottobre saranno ad Amsterdam e poi voleranno in Australia per tornare a primavera in Europa, nel frattempo io, anche se comunque non andrò ai loro concerti, me li vedo in video, con l'adrenalina a mille. Perché quello che fanno è spettacolare, entusiasmante e anche divertente, da sentire e ri-sentire, perché questa è tutta un'altra musica.

Ti potrebbe anche interessare:

6 commenti:

  1. Caro il mio Pietro se tu entri in You-Tube e vedi le mie preferenze scoprirai da quanto tempo seguo queste meraviglie. Che se è anche pur vero che altri con basi classiche hanno fatto canzoni rock, non dimentichiamo che i 2Cellos lo fanno con un contrabbasso anzi due...Uno strumento ostico di per sè e difficilissimo e loro da questo strumento riescono a trarne un'orchestra!
    Anche questa mattina prinma di leggerti li ho condivisi su you-tube..magici..non c'è altro aggettivo.
    Bravo Pietro e grazie per avermi dato questa opportunità..
    Sei bravo sia nel recensire i film ma anche nella scoperta di veri talenti!
    Abbraccione e buon pranzo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah sì? non sapevo, davvero eccezionale coincidenza, andrò a vedere ;)
      Proprio per la difficoltà mi hanno sorpreso, perché è uno strumento davvero complicatissimo, ma loro sono straordinari e come dici tu magici, soprattutto per come arrangiano certe meravigliose canzoni :)
      Grazie a te! anche di aver risposto così presto...e dei complimenti ma più che talenti puri fenomeni, a presto, buon pranzo anche a te ;)

      Elimina
  2. Prova anche gli Apocalyptica! :) https://www.youtube.com/channel/UCru9ErWdSgEG8VO8xtBHFuQ

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credevo fossero unici...vabbè, grazie comunque della segnalazione anche se non mi hanno entusiasmato ;)

      Elimina
  3. bellissimi, grazie di averli portati alla nostra conoscenza, mi hanno emozionato tanto.Mi sa' che userò qualche loro brano in qualche post sul mio blog:))
    poi con un marito che suona la Viola (per passione) è il minimo sindacale :)
    bravo! ti abbraccio Pietro :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero? sono davvero bravi, emozionano e coinvolgono efficacemente e subitamente :)
      Contento che ti siano piaciuti, un abbraccio a te ;)

      Elimina