giovedì 24 settembre 2015

I telefilm con cui sono cresciuto

Prendendo spunto dal blog di Mikimoz elencherò i telefilm della mia infanzia e adolescenza. Tenendo conto che i telefilm degli anni 80 e 90 non erano tantissimi come adesso, ma soprattutto solo pochi canali li trasmettevano. Dagli anni 2000 tutto è cambiato, tra tv satellitare e adesso digitale e grazie alla tv generalista di mediaset tante e diverse serie sono trasmesse. Prima i canali per vedere questi telefilm erano rai1, alcune volte rai2 ma soprattutto italia1. Mi viene subito in mente uno di quei telefilm che più vecchi non ce n'erano, Le simpatiche canaglie che mi facevano ridere a crepapelle quand'ero piccolo, le buffe e incredibili avventure di Alfa Alfa con il suo ciuffetto e la sua fedele combriccola. Parallelamente seguivo SuperVicky, chi non ricorda la simpatica bambina robot che alzava i divani con una mano, faceva anche ridere ogni tanto per la sua irriverenza. Combinava guai o interpretava male gli ordini, facendolo in modo 'letterale' e la sua famiglia cercava di nascondere la verità creando delle situazioni buffe.

Poi tre telefilm cult che vedevo, qualche volta anche insieme a mia nonna in campagna, non si perdeva una puntata di Zorro, alle prese con i criminali, il suo aiutante muto e Garcia, il poliziotto tonto (come Winchester nei Simpsons), Rex, il primo e inimitabile con Tobias Moretti, volevo un cane proprio come lui, sveglio, intelligente ma anche furbo e simpatico come nello schermo, ed infine la sempre-verde data sempre per morta, Angela Lansbury ne La Signora in giallo nei panni di Jessica Fletcher, una scrittrice di gialli che dove va muore qualcuno (che iettatrice pensavo) e indaga, riuscendo sempre a scoprire il colpevole, rigorosamente alla fine dopo un indizio scovato tardivamente.

Difficile non pensare ai telefilm dei neri, che faticavano ancora ad essere accettati (in America), ma ebbero grande successo. Ovviamente la famiglia dei Robinson, con un grandissimo Bill Cosby, le divertenti vicissitudini di una famiglia unita, con le sue battute fulminanti, ma la serie trattava anche dei problemi portati dai figli adolescenti toccando temi delicati. Indimenticabile il simpaticissimo Will Smith in Willy principe di Bel Air che crea scompiglio nella casa degli zii (ricchi), soprattutto lo zio avvocato Phil (in seguito Giudice, l'attore che lo interpretava è morto recentemente), che si arrabbiava spesso per le sue bravate, le sue sagaci battute e un carattere troppo espansivo. Infine il rompiscatole Steve Arkel in Otto sotto un tetto, l'imbranato vicino follemente innamorato della sua vicina a bordo della sua piccola macchina che ne combina di tutti i colori con le sue strampalate invenzioni.

Poi dei telefilm su poteri e fantascienza, tutti volevamo essere uno dei Power Rangers, con le loro futuristiche avventure, in lotta con bestie giganti, ripensandoci come ho potuto vederli erano degli idioti in costume senza neanche un potere e con effetti speciali veramente realistici (ahah). Più recente c'era Stargate (il film è spettacolare) col suo diciamo spin-off Stargate Sg-1, i viaggi intergalattici della squadra alla ricerca di tutto e niente, andavano in tantissimi e diversi pianeti, quasi sempre ostili, ma si salvavano ogni volta. Infine la strega più simpatica e imprevedibile al mondo (amavo lei soprattutto XD), Sabrina vita da strega, con il suo amico trasformato in gatto e nero anche, Salem, era uno spasso vederlo e poi lei che era un po imbranata con i suoi poteri e le sue zie stralunate.

I telefilm d'azione e di miti e leggende, partiamo e parlo di Hercules con Kevin Sorbo, sono sempre stato affascinato dagli dei che c'erano a quei tempi dove sono nate tantissime leggende, certo però che se li inventavano proprio bene, il semi-dio combatteva per rendere il mondo migliore, prima da sua madre Giunone, poi dal dio della guerra Marte, aiutato da suo padre Giove e dal suo fidato amico Iolao. Da questa serie è nato uno spin-off che ha avuto successo, Xena - Principessa guerriera, con il quale Hercules condivide alcuni personaggi, la guerriera amazzone più letale che ci sia. I due attori hanno raggiunto una certa fama. Sempre ricchi d'azione erano, A-Team e le loro missioni suicide e imprevedibili con un pizzico di umorismo e divertimento (ci hanno fatto un film recentemente), Supercar, la macchina parlante che tutti volevano avere (ho scoperto come faceva la macchina a correre da sola, che delusione quando l'ho scoperto), Magnum P.I. un detective particolare, nell'isola magica Hawaiana, acciuffare i cattivi e farsi belle donne, Relic Hunter, la Indy Jones al femminile più sexy al mondo, che andava alla ricerca di reliquie di ogni genere, alcune pericolose, insieme al suo assistente innamorato di lei. e poi il mio preferito, prima di Stargate Sg-1 Richard Dean Anderson era conosciuto per essere l'unico e inimitabile MacGyver, da un'accendino creava una bomba, da una penna una pistola, troppo forte vederlo in azione. Volevo essere come lui.

Infine due telefilm che mi piacevano un sacco, erano sit-com e facevano divertire, La Tata, Francesca Cacace, la tata di origini italiane più simpatica al mondo, innamorata del suo capo (alla fine se lo sposa, ho atteso tanto che accadesse finalmente XD), furba e sagace con la zia impicciona. Per ultimo ma non l'ultimo, anzi, uno dei migliori in assoluto, Friends. Seguivo sempre con trepidazione le puntate, questi sei amici di New York con i loro problemi d'amore ed altro ma amici per sempre, le battute di Chandler, Joey lo stravagante come Phoebe, Monica e i suoi problemi con gli uomini ma soprattutto la storia d'amore travagliata tra Ross e Rachel. Questa da molti è stata definita come una delle miglior serie commedia di tutti i tempi e ha lanciato tanti bravi attori, tra cui spicca ovviamente Jennifer Aniston.

Beh direi che tutto sommato non sono poi cresciuto male, era comunque tutt'altro mondo, altra generazione altri tempi insomma, sono stato fortunato secondo me, forse avrò dimenticato qualcuno ma il 'grosso' è questo, per esempio ogni tanto vedevo Beverly Hills 90210 ma dopo un po stufava e Buffy l'ammazzavampiri, uno dei primi tema horror visti. Mi sono divertito e menomale che c'erano.

9 commenti:

  1. Grazie per aver citato il mio articolo!^^
    Dunque, alcuni li abbiamo in comune, assolutamente.
    Hercules e Xena li ho riscoperti tardi, in replica di mattina l'estate su Italia1 (dove avevo ripreso a seguire anche Baywatch).
    SuperVicky mi piacerebbe rivederlo, erano belle sitcom.
    Friends mai cagato XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Baywatch è uno di quelli che ho dimenticato XD
      Quelle si che erano vere sitcom
      No Friends? mah peccato, per me è un must

      Elimina
    2. Già, Friends mai tanto sopportato... XD

      Moz-

      Elimina
  2. La Tata e, Le simpatiche canaglie, Zorro e la Signora in Giallo in pole! :) Beverly Hills 90210 lo seguivo ma molto meno assiduamente... gli altri giusto qualche puntata vista qui e là ma niente di più.

    Ispy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E c'è ne sono tanti altri, ora mi vengono in mente Un detective in corsia con il grande Dick Van Dyke e Hazzard con la mitica dodge detta Generale Lee...bei tempi ;)

      Elimina
  3. Io adoravo SuperVicky, ricordo anche vagamente di essermi vestita come lei ad un caranevale! XD
    Robinson, Willy il principe di Bel Air e Sabrina vita da strega li seguivo anche io. La tata sporadicamente perchè se non ricordo male era in orario di cena e poi in fine Friends, il grande cult, lo adoro ancora oggi! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sarebbe piaciuto vederti a carnevale! :D
      Friends è inimitabile ;)

      Elimina
  4. Risposte
    1. ..e sono solo una piccola parte, ognuno ha i suoi telefilm che ricorderà per sempre ;)

      Elimina