lunedì 15 luglio 2019

[Cinema] Dieci bellissimi coetanei (I miei 10 film preferiti del 1985)

Ancora film, ancora Cinema ed ancora un Tag di GramonHill dopo quello de Il film che... di poco tempo fa. E' lui infatti l'artefice di tutto, che dopo aver diffuso nella blogosfera quell'interessantissima catena, ne ha proposto un'altra (stavolta di sua invenzione) altrettanto bella. Una catena che appunto, stando al titolo, si predispone come l'occasione agli appassionati e a tutti, di andare alla ricerca dei film usciti nel proprio anno di nascita, e individuare quelli che sono piaciuti di più. Una catena a cui partecipo non solo perché mi interessava proporlo, ma perché nominato da SamSimon (e da Moz, seppur non in modo specifico). Ma bando alle ciance, io sono nato nel 1985, come dovreste già sapere, e quindi ecco i miei dieci film preferiti (di quelli visti) di quell'anno.

10. L'anno del dragone di Michael Cimino con Mickey Rourke
E' stata probabilmente dell'attore statunitense la migliore interpretazione in assoluto al pari The Wrestler, perché in questo controverso (doveroso infatti segnalare le cinque candidature di questa pellicola per i cosiddetti Oscar al contrario, ovvero i Razzie Awards) ma ottimo thriller poliziesco,
un torbido ritratto della criminalità e della corruzione newyorkese, egli offre una notevole prova.
Notevole anche la prova del regista, autore del capolavoro Il cacciatore, scomparso 3 anni fa.
9. Vivere e morire a Los Angeles di William Friedkin
Ancora un poliziesco, e che poliziesco, che ha riscritto le regole del genere (con un plot twist davvero spiazzante), diretto da un regista, quello de L'esorcista vincitore di un Oscar per Il braccio violento della legge. Un film che, interpretato splendidamente dall'allora sconosciuto Willem Dafoe, è imprescindibile.

8. Breakfast Club di John Hughes
Cult di una generazione, divenuto un'icona del cinema adolescenziale e del cinema anni '80. Il perché è presto detto, all'apparenza semplice e banale, ma che con il suo fascino e carisma riesce a costruire una storia e dei personaggi tanto divertenti quanto veri e sorprendentemente profondi. Intramontabile.

7. Voglia di vincere di Rod Daniel
Divertente commedia che sfocia nell'horror (ma non è un film horror). Un magnifico Michael J. Fox praticamente perfetto nel ruolo dello studentello sfigato. Il film coinvolge e emoziona. E regala anche qualche risata. Non sarà un capolavoro ma è un film bellissimo. Un film di culto per eccellenza.

6. La donna esplosiva di John Hughes
John Hughes negli anni '80 ha fatto sicuramente di meglio, Breakfast Club di cui prima, Un compleanno da ricordare l'anno prima, tuttavia conservo ricordi speciali con La donna esplosiva, che è comunque una pietra miliare del genere coming of age, anche perché chi non ha provato a replicare l'esperimento di Gary e Wyatt nella speranza di veder comparire alla loro porta una donna bellissima? Bellissima come Kelly Le Brock? Io sicuramente no...

5. Cocoon - L'energia dell'universo di Ron Howard
Un film davvero commovente, in cui c'è molto miele e un casino di buonismo, ma non ci si può far niente, qui ci si emoziona. Il film fa molto riflettere, e questi contenuti vanno oltre gli ottimi effetti speciali che passano in secondo piano, vanno oltre la sceneggiatura di base che comunque è ottima, vanno verso i sentimenti dei personaggi a cui ci si affeziona, un po' per compassione un po' per simpatia, tra i migliori film di Ron Howard, stupendo.

4. Commando di Mark L. Lester
Al cuore non si comanda, dovreste averlo capito visto alcuni film di questa lista, ecco un altro esempio, con un cult dell'action della mia infanzia che avrò visto dieci volte con mio padre. Un film d'azione con diverse scene spettacolari, confezionate su misura per un monumentale Arnold Schwarzenegger, le sue battute in questo film sono entrate nella storia del cinema action. Americanata trash ai massimi livelli, ma ad ogni modo un gran film.

3. Rocky IV di Sylvester Stallone
Dieci volte Commando, tantissime volte tutti gli altri qui presenti, ma quante volte ho visto Rocky IV? Innumerevoli. E niente, Rocky è sempre Rocky. Qui la cosa più bella è indubbiamente la colonna sonora. Certo anche Ivan Drago non si può dimenticare. Che dire qui si dà un voto più affettivo che di tecnica cinematografica, e appunto. Indimenticabile per me, il mio preferito, seppur di poco (pochissimo), della saga.

2. I Goonies di Richard Donner
Il film di avventura per antonomasia. C'è tutto ciò che deve esserci in un film del genere. E infatti è uno dei film che ha segnato positivamente la mia infanzia. Che bei ricordi, questo film semplicemente rappresenta l'avventura che qualsiasi persona al mondo avrebbe voluto intraprendere da ragazzo.
Dire cult è dire poco. Un piccolo, grande capolavoro senza tempo.

1. Ritorno al futuro di Robert Zemeckis
Avevate dubbi? Io assolutamente no, anzi, sarà una coincidenza o no che il mio film preferito in assoluto sia uscito quando sono nato? Praticamente un pezzo di cuore, straordinario, bello e divertente sia a 8 anni che a 34. Semplicemente un capolavoro. Indubbiamente il film più iconico di sempre. E quindi cosa dire di più? E' un film epico! Un film di 30 anni fa che tutte le volte che lo guardi ti entusiasma! Superlativo.

Il 1985 insomma è stato un anno molto prolifico, molto entusiasmante, tanto che molti altri film sono rimasti fuori da questa speciale classifica, ma siccome dimenticare non si può, ecco quali meritano una giusta menzione. Prima però, un piccolo passo indietro, perché alcuni film non ho mai visto (almeno non interamente), ed è giusto quindi dire quali pellicole non ho ancora visto ma che penso tuttavia di recuperare prima o poi, e sono: Brazil, Phenomena, Brivido, Mad Max oltre la sfera del tuono e La mia Africa. Tornando invece alle posizioni dopo la decima, vorrei dedicare alcune parole ad altri film che ho apprezzato ma non sono entrati nella top ten, e sono: Il colore viola di Steven Spielberg, non il migliore del mitico regista, ma un film, 11 nomination all'Oscar (ma nessuno vinto), potente ed emozionante; Witness - Il testimone di Peter Weir, vincitore di  2 Premi Oscar, un film benissimo interpretato (Harrison Ford ottenne la sua prima, e finora unica, nomination all'Oscar come miglior attore protagonista) e di buona fattura; Rambo 2 - La vendetta di George Pan Cosmatos, non a livello del primo, ma buon film; 007 - Bersaglio mobile di John Glen, l'ultimo film che vede la partecipazione di Roger Moore nei panni dell'agente 007, e niente, basta questo; Miami Supercops di Bruno Corbucci, l'ultimo vero film di livello della coppia Bud e Terence, che amerò per sempre e che qui fa nuovamente divertire. Infine tra i cult di quell'anno (meritevoli di una piccola citazione), in ambito internazionale ecco LadyhawkeAmmazzavampiri, in ambito italiano Fracchia contro Dracula, I pompieri e Sotto il vestito niente. Che dire quindi, che se volete siete liberi di riproporre il medesimo "gioco", tutti sono infatti invitati ad unirsi alla festa. Prima di concludere c'è pero una importante "nota di servizio", ovvero che il blog da domani si ferma e tornerà attivo lunedì prossimo, giorno in cui festeggerò il quarto anno di "attività". Questi giorni infatti mi serviranno per concludere il mio progetto e preparare il tutto al meglio. In più potrebbe essere l'occasione di fare una piccola meritata pausa. Perciò portate pazienza, anche perché poi tornerò più forte di prima, e tante recensioni ci saranno. A presto, ciao.

48 commenti:

  1. Li ho visti tutti. Forse l'unico che ricordo bene (perché ho guardato più volte) è "Ritorno al futuro".
    Buona pausa allora.
    A presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutti davvero? Wow! Comunque quello ormai lo si conosce (e tutti) a memoria ;)
      Grazie e arrivederci :)

      Elimina
  2. Ammetto di non conoscerne alcuni, altri li ho visti ma non li ricordo bene.... e poi c'è Ritorno al Futuro che se me lo metti davanti in questo momento, potrei guardarlo e riguardarlo per tutta la giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh anch'io se per questo con alcuni ho un po' di dubbi...nessuno invece su Ritorno al Futuro, che sempre rivedrei ;)

      Elimina
  3. Di questi, se ricordo bene, ho visto i primi 7 :D E Commando e Ritorno al futuro sono fra i miei preferiti in generale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti direi che praticamente è impossibile non averli visti nemmeno una volta (i primi 7 intendo), in televisione passano spesso :D

      Elimina
  4. Forse davvero il 1985 è l'anno di grazia per il cinema anni '80.
    Io ci aggiungerei anche The Stuff e siamo ok.
    Wow per il progetto, chissà cosa ci attende^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono tutti gli anni '80 il cinema di grazia, però effettivamente il 1985 è quello più rappresentativo ;)
      Non l'ho visto Stuff, però conto di recuperarlo, come già accennato anche da Cassidy :)
      Vi attendono solo cose belle, almeno spero :D

      Elimina
  5. Il mio film preferito del 1985 è Ritorno al futuro, proprio come te, è un cult! 😊 Sono curiosa di scoprire il tuo nuovo progetto, a presto!👋

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me più di un cult, ma capisco perfettamente ;)
      Manca poco, una settimana praticamente :D

      Elimina
  6. Che annata fenomenale la tua! Complimenti, tutti (ok, quelli d'azione mooolto meno) film che adoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, una classe d'oro :D
      Non avevo dubbi sui film d'azione, però penso che alcuni di questi molto di più, e credo di sapere anche quali ;)

      Elimina
  7. Mammia mia che annata, ci sono alcuni dei miei film del cuore nel tuo anno di nascita ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so in entrambi i casi, e quindi grazie (da tutti) anno '85! ;)

      Elimina
  8. Fra tutti quelli che hai citato, io do un bel dieci e lode a Ritorno al futuro per me fantastico. Buon pomeriggio.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel mio cuore sì quel voto, poi cinematograficamente è altra cosa, anche se in effetti è un capolavoro ;)

      Elimina
  9. E io che avevo capito che il meme era stato inventato da Miki Moz! Non mi dire che mi tocca andare a correggere quattro post XD
    Poca ciccia comunque per me qui... di questi dieci film credo di aver visto solo Ritorno al futuro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vabbè uno o l'altro è lo stesso, ormai hanno il controllo totale della blogosfera :D
      Troppo poca ciccia davvero, posso capire i film moderni, ma non puoi non vedere il cinema anni '80, dai su ;)

      Elimina
    2. Ho visto moltissimi film del periodo, ma di genere diverso da questi. A me manco Ritorno al futuro è piaciuto.

      Il mio elenco dei 10 film preferiti degli anni '80 l'avevo comunque fatto sul mio blog. Te lo copio-incollo qui. I film sono in ordine di uscita, dal 1981 in poi:
      1) Storie di ordinaria follia di Marco Ferreri
      2) L'ululato di Joe Dante
      3) La casa di Sam Raimi
      4) Ghost Story di John Irvin.
      5) Possession di Andrzej Zulawski
      6) Fuori di testa di Amy Heckerling
      7) In compagnia dei lupi di Neil Jordan.
      8) Space Vampires di Tobe Hooper.
      9) Sacrificio di Andrej Tarkovskij.
      10) L'insostenibile leggerezza dell'essere di Philip Kaufman.

      Elimina
    3. Mi rimangio quello che ho scritto, avevo frainteso, intendevi tra quelli del 1985...comunque si vede da questi titoli del perché non ti è piaciuto Ritorno al Futuro ;)

      Elimina
  10. Sicuramente me ne manca qualcuno, ma io adoro rivedere i film del passato e ancora più indietro andando a confinare con il bianco e nero, con tutte le pecche e le mancanze che i film attuali con le nuove tecnologie non hanno. Ma ci sono pellicole indimenticabili , come tu citi, che vale la pena di essere riviste.
    Una serena serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì su questo punto ti do ragione, sempre interessante vedere come prima facevano ed erano i film, ed alcuni rivedere è sempre un piacere ;)

      Elimina
  11. I miei preferiti non ci sono! Ma concordo su Ritorno al Futuro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In generale dici o degli anni '80? Questi sono del 1985, un anno memorabile in cui usciva quel fantastico film ;)

      Elimina
  12. Sei nato in un anno molto importante per il cinema. Vinci facile! 😝
    Ma lo hai ammesso tu stesso.
    Della tua classifica, per me è dura lotta tra Breakfast Club, Voglia di Vincere, I Goonies e Ritorno al Futuro.
    Nella mia classifica li metterei in questo ordine: 1. I Goonies; 2. Ritorno al Futuro; 3. Breakfast Club e 4. Voglia di Vincere. Classifica di petto, altrimenti Breakfast Club meriterebbe sicuramente il primo posto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì ma non è stata colpa mia se sono nato nel 1985 :D
      Questa è una lista di preferenza personale soprattutto, e infatti l'azione, l'avventura e la fantascienza domina, tu forse preferisci le commedie ;)

      Elimina
    2. Ma a me piacciono tutti, a parte i primi due (10 e 9) che non credo di aver mai visto 😉
      Intendevo che per quei 4 è difficile metterli in un ordine e potrebbe cambiare ogni settimana.

      Elimina
    3. Ah ecco, sì ti capisco, la mia invece è meno volubile ;)

      Elimina
  13. A me, del 1959, potrebbero bastare A qualcuno piace caldo e I quattrocento colpi...che dici?! ;)
    Comunque per la tua annata, Ritorno al futuro basta da solo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì potrebbero bastare, sono dei capolavori mica niente :)
      Può certamente Ritorno al Futuro, però non si può tener conto anche degli altri ;)

      Elimina
  14. Intanto complimenti per l'anniversario del blog, quattro anni non sono oochi!
    E poi gran bella lista, anche se mi ha fatto un po' male non vederci dentro il mio amato Terry Gilliam col suo Brazil! Sicuro che se lo guarderai lo giudicherai degno della top ten! :--)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manca ancora un pochino ma grazie anticipatamente :)
      E la lista vabbè, bisogna comunque tener conto di quel che si è visto, altrimenti ci sarebbe stato sicuramente ;)

      Elimina
  15. I primi due sono tra i miei preferiti in assoluto ma anche a Cocoon e Commando ho voluto bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece voglio bene a tutti questi, ma ai primi tre decisamente di più ;)

      Elimina
  16. Che film... che ricordi... visti tutti assolutamente fantastici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, film di un cinema che non c'è più, ma che non smette di emozionare ;)

      Elimina
  17. Alcuni li ho visti al cinema ARGHHHHHH
    Sono proprio una vecchietta caro Pietro.
    Un abbraccio e arrivederci a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una vecchietta fortunata però, li avrei voluti vederli io al cinema ;)

      Elimina
  18. A parte il film di Friedkin che non ho mai visto, tutte ottime scelte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'hanno visto in pochi temo, comunque meriterebbe di essere visto insieme a tutti questi altri ;)

      Elimina
  19. Anche io sono dell'85 e non ne ho mai visto nessuno! Almeno ritorno al futuro però prima o poi lo recupereró

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ritorno al Futuro è imprescindibile, però ti consiglio Breakfast Club, I Goonies e Cocoon, perché potrebbero piacerti ;)

      Elimina
  20. vivere e morire a Los Angeles gran film

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, vorrei tanto rivederlo, e un'occasione prima o poi la troverò ;)

      Elimina
  21. Uao, ci sono alcuni cult geek in questa classifica:D
    Però per me il n.1 è Mad Max, film che è invecchiato benissimo.
    Bella citazione anche di Miami Supercops.
    L'ultimo film della coppia Bud-Terence, direi un film quasi crepuscolare (Bud e Terence usano più la pistola dei pugni, quasi) e con quel finale strepitoso che segna proprio idealmente la fine di un sodalizio (in genere i film di Bud e Terence si concludevano non con un addio con il sorriso, ma con i due personaggi che rimanevano insieme e con Bud sbuffante, ahah)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma mi conosci ormai, sono un cinefilo nostalgico soprattutto, i cult sono il mio pane quotidiano ;)
      E su Bud-Terence che dire? L'addio perfetto :)

      Elimina
    2. Peraltro in Miami Supercops Bud e Terence hanno il miglior comprimario a fianco: l'indiano Charro

      Elimina
    3. Già è vero, la scena dello "svitamento" bellissima ;)

      Elimina